Mondo PEC

19/07/10 – Addio a PEC INPS e ACI

condividi su

286visite totali .

Condividi questo articolo

19/07/10 – Addio PEC INPS e ACI
Pubblicata su INPS – Servizi on LINE

Come annunciato, la fase sperimentale per l’assegnazione gratuita di caselle CEC-PAC  si è conclusa e tutte le nuove richieste di PEC per il Cittadino saranno gestite e processate esclusivamente dal vincitore della gara d’appalto, pertanto tramite l’accesso al sito ufficiale www.postacertificata.gov.it

(vedi anche La PEC dell’INPSLa PEC dell’ACI)

Che cosa succede alle caselle CEC-PAC attivate finora presso l’INPS o l’ACI?

L’Istituto di Previdenza Sociale e l’ACI continueranno a gestire le caselle fino alla migrazione verso il nuovo Gestore.
Gli utenti verranno informati dell’imminente migrazione tramite messaggio certificato, che indicherà le tempistiche e le modalità previste per il trasferimento.

Che cosa succede a chi ha effettuato la richiesta di attivazione ma che non ha ancora ottenuto la casella PEC?

Per quanto riguarda le richieste già pervenute, Inps e Aci continueranno a svolgere l’attività di riconoscimento del richiedente, provvedendo all’attivazione delle caselle come di consueto, informando dell’imminente migrazione presso il sistema del nuovo gestore, le cui istruzioni saranno comunicate successivamente.

Come avviene la migrazione da PEC INPS a PEC Poste?

contenuto revisionato sabato 29 giugno 2013

Articoli collegati

31/03/14 – Lo strano caso del fioraio che non leggeva la PEC

31/03/14 – Fatture alla P.A in formato elettronico – anche via PEC