Chi la usa?

E’ vero che con la PEC so per certo chi mi manda un’email?

condividi su

12750visite totali .

Condividi questo articolo

Per ogni email pec attivata, il Gestore PEC richiede l’identificazione di un responsabile legale, tramite trasmissione di documenti di identità (carta d’identità, patente, ecc)

Da ciò deriva che ad ogni casella email corrisponde un intestatario e un responsabile.

Ciò non toglie che il sig. Mario Rossi possa trasmettere il propri documenti al momento dell’attivazione della casella giorgio.bianchi@blabla.it. Il destinatario può essere indotto a pensare che il mittente e responsabile della trasmissionesia il sig. Giorgio Bianchi, mentre in realtà il responsabile è Mario Rossi.

Ciò non toglie che i documenti d’identità inviati in copia al Gestore PEC, via fax o con altri mezzi di trasmissione (magari poco leggibile) siano facilmente falsificabili, e non siano una grande “certificazione” d’identità (cosa che potrebbe eseguire solo unpubblico ufficiale di fronte alla persona in carne e ossa)

contenuto revisionato martedì 11 febbraio 2014

Articoli collegati