Introduzione

A che cosa serve la posta elettronica certificata?

condividi su

52480visite totali .

Condividi questo articolo

1. Dà validità legale ai messaggi

I comuni utilizzatori ritengono che sia utile per spedire documenti e messaggi utilizzando i vantaggi e le funzionalità della posta elettronica, con l’aggiunta di una certificazione di invio, quindi in termini di opponibilità in giudizio, una documentazione certa (esattamente come per una Raccomandata Postale).

2. Fa risparmiare

Così dice la legge che la prevede, nell’ottica della semplificazione e delle comunicazioni relative alla Pubblica Amministrazione.

Scrivere un’email certificata invece che recarsi in un ufficio postale e spedire una raccomandata, è senz’altro un risparmio in termini di tempo e denaro.

3. E’obbligatoria per alcuni soggetti

La Legge 2/09 ha reso obbligatoria per alcuni soggetti (pubblica amministrazione, imprese in forma societaria, professionisti iscritti in albi) la comunicazione del proprio indirizzo email con scadenze e modalita differenti per i diversi soggetti.

E’ altresì vero che la PEC ha qualche punto critico, qualche risvolto nascosto, che vi invitiamo a considerare con attenzione.

Vedi anche Valutare prima di scegliere, Le trasmissioni PEC hanno valore legale?, Che tipi di indirizzi PEC posso attivare?

contenuto revisionato venerdì 12 gennaio 2018

Articoli collegati